Dopo la rivelazione sull'omosessualità di Gabriel Garko, anche Gianni Sperti ha fatto coming out. Così sono state considerate le parole dell’opinionista nell’ultima puntata di Uomini&Donne.

Durante una discussione con una protagonista del dating show, l'opinionista della trasmissione ha dichiarato: "Si è permessa di dirmi ‘non sono come te che ti batte il cuore ogni cinque minuti‘, come se io fossi uno che ne passa... tanti ogni cinque minuti, quindi è un’offesa molto pesante". La spontaneità con cui Gianni ha usato il maschile parlando di "tanti" con Maria De Filippi ha lasciato pensare a molti che si tratti di un vero e proprio coming out.

Da tempo i pettegolezzi sulla presunta omosessualità di Sperti si rincorrono.

Ufficialmente single da quando è finito il matrimonio con la conduttrice Paola Barale, ha sempre protetto gelosamente la sua vita privata, limitandosi a rispondere così a chi lo ha incalzato sulla questione in passato: "Per me non è un’offesa o una diminutio. Al massimo un complimento. Anche se lo fossi non è un argomento che fa notizia, gli outing forzati non mi sono mai piaciuti".

Non solo. Due anni fa, rispondendo ad alcuni followers attraverso le Instagram Stories, aveva dato risposte vaghe a domande precise. “Sei gay?”, gli era stato chiesto. “E’ un complimento”, fu la risposta. E ancora la domanda: “Sei omosessuale o etero?”, ha ricevuto la replica: “Sessuale“.

Insomma sembrerebbe che Gianni Sperti non abbia ancora avuto il coraggio di “aprirsi” completamente ma solo attraverso mezze verità.