A cura di Franci Russo

Chiara Ferragni e Fedez, insieme ai loro due figli, hanno festeggiato i 35 anni dell’influenzer in Sicilia a Villa Igea, dove la coppia ha dato un party con 300 invitati.

I Ferragnez si sono concessi poco ai loro fan. "Due minuti contati con i fan, ben protetti dietro la cancellata dell’hotel e con i bodyguard a fianco", così scrive ragusanews.com. Prima di ripartire per Milano sul jet privato, la coppia ha poi pranzato insieme ad una trentina di invitati a Palazzo Ajutamicristo, con le pietanze preparate dallo chef Natale Giunta.

Tutt’altra cosa, invece, la permanenza di Can Yaman a Palermo per le riprese della serie tv Viola come il Mare, in cui l’attore interpreta il ruolo del poliziotto Zemir insieme all’altra protagonista, Francesca Chillemi.

La proverbiale disponibilità di Can Yaman nei confronti dei suoi fan

L’attore turco, durante il suo soggiorno a Palermo, è stato immerso sempre in un bagno di folla e mai si è sottratto all’affetto dei suo fan. Anzi, è stata proprio questa sua disponibilità a farlo ulteriormente apprezzare dai suoi beniamini.

Una peculiarità che mantiene ancora oggi, nonostante la sua popolarità in Italia sia di molto cresciuta in questi ultimi mesi. Basta andare sui profili Instagram di gruppi legati a Can Yaman per rendersi conto di questa sua proverbiale disponibilità: selfie con piccoli, giovani e meno giovani.

Un video, in particolare, ha fatto il giro del web. Can Yaman, invitato alla Giornata mondiale della Terra 2022 a Santa Croce sull’Arno, sottrae dalla calca una donna non più giovane e se la stringe a sé per salvaguardare la sua incolumità.  

Insomma due modi diversi di vivere la popolarità, anche se va detto che Chiara Ferragni, essendo una donna, avrebbe bisogno di una presenza costante di bodyguard al suo fianco, a differenza di Can Yaman che, con il suo fisico prestante, il più delle volte riesce a gestire da solo l'irruenza delle fan.