A cura di Ludovica Ragonesi

Netflix, la piattaforma streaming più diffusa al mondo, rilancia una delle sue serie cult: La casa di carta.

La notizia bomba è arrivata poche ore fa e ha mandato in visibilio i fan.

Gli appassionati quindi rivedranno ancora una volta le avvincenti avventure dei ladri più famosi al mondo alle prese con rapine spettacolari, piene di colpi di scena ed azione.

Ma gli storici personaggi, tra cui il Professore, Lisbona, Denver, Stoccolma e Rio, non avevano concluso la propria missione, volando verso nuova vita con nuove identità?

In effetti questa è stata la scena conclusiva della quinta stagione della serie spagnola, quella che ha reso celebri gli attori Pedro Alonso, che ha interpretato magistralmente Berlino o Úrsula Corberó, l’attrice di Tokyo, voce narrante nonché protagonista assoluta di tutta la serie.

Dobbiamo quindi aspettarci che la banda spagnola sia di nuovo in azione? La risposta a questa domanda è purtroppo un ‘no’.

La nuova serie Netflix infatti sarà un remake in versione coreana della celeberrima versione spagnola.

La casa di carta Corea: quando vedere i nuovi episodi

Netflix ha lanciato il trailer della nuova serie coreana, suscitando l’entusiasmo dei fan.

Ci saranno ancora i ladri più famosi della storia con l’iconica tuta rossa e maschera a camuffare i loro volti.

Ma se nella versione spagnola la maschera era quella di Salvador Dalì, nella versione coreana la maschera utilizzata dalla banda è quella di Yangban, che rappresenta un tradizionale personaggio della classe media, simbolo di ribellione e lotta alla corruzione dei ceti più alti.

Stesse dinamiche della versione spagnola, a tenere gli spettatori incollati allo schermo ci sarà l’assalto alla Zecca di Stato, con una rapina pianificata nei minimi dettagli.

La prima stagione della serie coreana sarà composta da dodici episodi della durata di un’ora ciascuno. Netflix ha scelto di lanciare il nuovo prodotto in due parti.

I primi sei episodi saranno disponibili su Netflix a partire da venerdì 24 giugno.