A cura di Salvatore Cardone

Nello stadio di Corigliano Calabro c’è stata un’avvincente partita tra gli avvocati di Torre Annunziata e quelli di Palermo, ricca di colpi di scena. Dopo un avvio iniziale in cui i bianchi hanno dovuto rincorrere i blu in vantaggio per ben due volte, nel secondo tempo la squadra torrese è andata sul 3 a 2, facendosi poi raggiungere sul 3 pari all’ultimo minuto.

Si è passati quindi ai rigori, nei quali il portiere degli oplontini ne ha neutralizzati addirittura tre e il match si è concluso con la vittoria dei bianchi per 6 a 4.

Le tre marcature sono state realizzate da Oliviero Zullo, Paolo Sicignano e Renato D'Isa, mentre i penalty da Alessandro Monda, Vincenzo Esposito e Piero Sicignano.

Encomiabile lo sforzo organizzativo e finanziario dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata per consentire le migliori condizioni possibili per la partecipazione al campionato.

Da sottolineare l’impegno del presidente dell’Ordine Gennaro Torrese, e degli avvocati Pasquale Damiano, Umberto Giugliano e Rino Santoro.

L’allenatore degli oplontini, Aldo Di Paola, ha svolto un ottimo lavoro guidando la squadra al successo.

Esaltante il risultato raggiunto in questa quarantaseiesima edizione del Campionato Forense. Ora si attende il prossimo appuntamento sportivo, nel corso del quale i bianchisi batteranno per conquistare la Supercoppa contro il Lecce che ha vinto il campionato.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook