A cura di Salvatore Cardone
De Magistris visita la città: "Napoli è come Torre Annunziata"

Il sindaco di Napoli e della Città Metropolitana, Luigi De Magistris, è stato ieri a Torre Annunziata, in visita ai tre plessi del liceo” Pitagora-Croce”. Ad accompagnarlo, il consigliere comunale delegato alla scuola Domenico Marrazzo.

Nella sede di via Volta è stato accolto da Aniello Misto, nell’ambito di un incontro musicale. Al primo cittadino partenopeo sono stati anche consegnati i testi degli elaborati scritti realizzati dagli studenti in occasione del concorso letterario dedicato alla memoria di Giancarlo Siani. De Magistris si è poi recato a Villa Parnaso, dove nella sede dell’istituto scolastico lì allocato ha incontrato il dirigente Benito Capossela. Il quale gli ha fatto visitare la sala d’incisione del liceo musicale. Inoltre gli ha illustrato due iniziative, quella del 31 maggio dedicata al premio internazionale Elia Rosa, giunto alla tredicesima edizione, e l’altra del 7 giugno per la bonifica del fiume Sarno, alla quale hanno aderito ben 70 scuole del territorio oltre ad autorità, sindaci ed associazioni.

L’iniziativa, con la presenza del primo cittadino di Torre Annunziata Enzo Ascione, si è conclusa nella sede centrale di via Tagliamonte, dove De Magistris ha avuto un dialogo su diverse tematiche con studenti dell’istituto. “Torre Annunziata è come Napoli - ha affermato il sindaco partenopeo- ha molte bellezze e altrettanti problemi, noi dobbiamo impegnarci per valorizzare sempre più le prime e cercare di eliminare le criticità che impediscono la crescita delle nostre due comunità”.