A cura di Gilda Riga

E’ ormai da diversi mesi che il pubblico si chiede che piega abbia preso il remake di Sandokan, nel quale avrebbe dovuto recitare Can Yaman.

Il progetto relativo alla nuova serie tv, ispirata a quella della metà degli anni ’70 con protagonista Kabir Bedi, si è arenato ancor prima dell’inizio delle riprese? Notizie ufficiali al momento non sembrano esserci, perché nessuna delle parti in causa si è sino ad ora pronunciata al riguardo. 

Secondo il settimanale Nuovo Tv, però, le informazioni riguardo la fiction sarebbero tutt’altro che positive: “Il progetto di Sandokan, remake della serie tv degli anni Settanta destinato a Rai 1, si è arenato. Anzi, è sparito dai radar”, si legge sulle colonne della rivista. 

Brutte notizie, dunque, per le fan di Can Yaman, che però potranno consolarsi con la nuova fiction targata Lux Vide, Viola come il mare, con protagonista proprio l’attore turco e Francesca Chillemi, che approderà in prima serata su Canale 5 a partire dal prossimo 14 settembre.

Sempre secondo Nuovo Tv, Can non avrebbe, però, accantonato definitivamente il progetto Sandokan. E pur non riportando la data esatta delle dichiarazioni, pare che la star turca abbia detto: “Avremo dovuto girare lo scorso anno, poi a causa del Covid ci siamo fermati”. La domanda che a questo punto in molti si pongono è: “Fermati definitivamente?”. Proprio in vista dell’inizio delle riprese, Yaman si era sottoposto ad una rigorosa preparazione fisica, stava imparando a cavalcare e si stava cimentando nell’utilizzo della sciabola.

Nell’attesa di scoprire se il progetto relativo a Sandokan vedrà o meno la luce, è tutto pronto per il debutto dell’attesissima fiction Viola come il Mare. Can Yaman interpreta l’ispettore capo della Polizia, Francesco Demir, mentre Francesca Chillemi vestirà i panni di Viola Vitale, giornalista di una testata locale online.

A meno di clamorosi colpi di scena, l’appuntamento con il primo episodio è fissato per mercoledì 14 settembre su Canale 5, al termine di Striscia la Notizia.