A cura di Gilda Riga

Viola come il mare è una delle fiction più attese della prossima stagione televisiva targata Mediaset, i cui palinsesti saranno presentati ufficialmente alla stampa mercoledì 29 giugno

Le riprese della nuova serie tv sono terminate solo alcuni mesi fa, ecco perché la messa in onda è slittata al prossimo autunno. Girata tra Palermo e Roma, con protagonisti Can Yaman e Francesca Chillemi, è un light crime, ovvero un racconto in cui si intrecciano elementi di commedia e storie di crimine, ed è ispirato al romanzo Conosci l’estate di Simona Tanzini.

Viola come il mare: tutto sulla nuova fiction targata Lux VideMediaset

La star turca e l’attrice di Che Dio ci aiuti, sono rispettivamente Francesco Demir, ispettore capo della Polizia dal fiuto straordinario per le indagini, figlio di papà turco e mamma italiana, e Viola Vitale, una ragazza che lascia Parigi per tornare a vivere in Sicilia. Rientrata sull’isola, si mette alla ricerca del padre ed inizia a lavorare come cronista in una testata locale online. Il grande dono di Viola? La sinestesia cromatica, una sindrome neurologica poco conosciuta che le fa associare i colori alle emozioni: in questo modo percepisce subito l’animo della persona che si trova di fronte, e aiuta Francesco nella risoluzione dei casi anche più complicati.

E’ stata un’esperienza unica misurarmi nei panni di uno dei protagonisti in un altro Paese e in un’altra lingua – ha dichiarato Can Yaman al termine delle riprese -. Credo di essere cresciuto, migliorato e maturato sia come persona che come attore”. 

Anche per Francesca Chillemi quella che si annuncia è una stagione televisiva ricca di impegni. L’attrice siciliana sarà la protagonista principale della settima stagione di Che Dio ci aiuti, che andrà in onda su Rai 1 a partire dal 2023. Elena Sofia Ricci, infatti, ha ufficializzato il suo addio alla fiction, e il suo personaggio, Suor Angela, comparirà esclusivamente nelle prime puntate, per poi uscire definitivamente di scena.

Viola come il mare è prodotta da Lux Vide in collaborazione con Fiction Mediaset, ed è diretta dal regista Francesco Vicario.